was successfully added to your cart.

Carrello

Category

news

2020 SARA’ L’ANNO DEL #LOVESPEECH

Il trend del 2020? sarà il #LoveSpeech.. Se cercate #lovespeech su Instagram trovate 2.800 post, se cercate #hatespeech ne trovate oltre 30.000. Per l’anno prossimo vogliamo contribuire a ribaltare la proporzione e diffondere solo messaggi positivi.”: con questa dichiarazione gli amici di Astoria Wines hanno annunciato il Vincitore del Bando Sociale Astoria per l’identificazione di una campagna #nohatespeech che l’azienda veneta realizzerà in collaborazione con CIAI.

La selezione è stata difficile, ma alla fine la scelta è andata sul progetto di Notorious Agency di Castelfranco Veneto.

Spiega Marco La Fiura, titolare di Notorious: “L’obiettivo della nuova campagna sarà divulgare un messaggio imperniato sui temi dell’ascolto, dell’immedesimazione nell’altro, dell’empatia. L’ascolto è il primo passo verso una comprensione profonda dei fenomeni; genera rispetto dell’altro e apre ad una relazione positiva con le persone”.

Nel concreto, Notorious coinvolgerà 12 illustratori impegnati a disegnare altrettante tavole sul tema #Lovespeech, che in primavera saranno esposti in una mostra itinerante in alcune delle principali città italiane, e in seguito pubblicate e vendute per raccogliere fondi a sostegno delle attività di favore di CIAI.

Ringraziamo gli amici di Astoria Wines che ancora una volta hanno scelto di essere al nostro fianco e auguriamo ai vincitori del Bando un buon lavoro!

ADOZIONI: SI ALZA IL TETTO DEI RIMBORSI

Suonano quasi come un regalo di Natale leggermente anticipato le parole pronunciate ieri in Senato dalla ministra Elena Bonetti, che è anche presidente della CAI, presentando alle Commissioni le linee programmatiche del Governo sulla famiglia.”Vogliamo attuare una politica di adeguato rilancio del percorso delle adozioni internazionali, innanzitutto attraverso un rafforzamento della Commissione Adozioni Internazionali ma anche attivando ulteriori politiche a sostegno delle famiglie adottive”.

Ci auguriamo che alle parole facciano presto seguito fatti. Annunciati già a breve due decreti: uno che riaprirà la possibilità di fare richiesta di rimborso e uno che semplificherà la procedura, alzando il tetto delle spese rimborsabili.

Maggiori particolari nell’articolo di Vita.it

 

LEGAMI ADOTTIVI. L’ATTIVITA’ CONTINUA

I mesi di ricerca che hanno fatto seguito al primo incontro di giugno sono scaturiti, lo scorso 9 novembre negli spazi dell’Impact Hub di Firenze, nel convegno di Legàmi Adottivi. Una sala piena -più di 100 persone -per assistere e confrontarsi con due tavole rotonde, proposte in particolare a operatori, servizi, associazioni, famiglie, persone adottate, ricercatori.

L’attività è stata pensata e condotta dal comitato scientifico di Legàmi Adottivi, composta da 4 donne adottive che, per motivi professionali e interessi personali, approfondiscono le tematiche dell’adozione, vista da adulti. Devi Vettori, Maria Forte, Sangeetha Bonaiti e Juliana Papurello sono le ideatrici dell’iniziativa “Legàmi Adottivi: tra appartenenze e identità”. Nato come spazio di confronto alla pari, tra gli adulti adottati e chi si occupa professionalmente di adozione, il progetto cerca di andare oltre il paradigma che vede gli adottivi sempre e solo come figli e che analizza l’adozione solo come attribuzione di un problema familiare. Il convegno si è basato infatti su una rielaborazione professionale, non su una testimonianza autobiografica, su una riflessione multidisciplinare, non su una restituzione didascalica.

Per scaricare il Comunicato del Convegno CLICCA QUI

NATALE 2019: NELLE SEDI CIAI SI FA FESTA

Con l’approssimarsi delle festività natalizie i Soci CIAI si ritrovano abitualmente per aggiornarsi sull’andamento dell’associazione, scambiarsi gli auguri, dare spazio a un po’ di vivace e sana convivialità.
Oltre al pranzo di Natale legato all’Assemblea dei Soci – in programma a Milano presso la Fondazione Luigi Clerici domenica 24 novembre – ecco le date delle feste nelle diverse regioni (in ordine di apparizione):
PUGLIA: 24 novembre
VENETO E LAZIO: 1 Dicembre
SARDEGNA: 15 dicembre
Per maggiori informazioni sui singoli incontri, rivolgetevi alla sede di competenza.

RAPPORTO CRC: ANCORA MOLTE DISUGUAGLIANZE IN ITALIA PER I MINORI

Lo scorso febbraio il Comitato ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ha reso pubbliche le proprie Osservazioni Conclusive rispetto all’attuazione della CRC in Italia. Il Governo italiano è chiamato ad adoperarsi per implementare le raccomandazioni espresse, sulle quali l’Italia sarà chiamata a render conto nel prossimo incontro previsto per il 2023. Con il 10° Rapporto di aggiornamento sul monitoraggio della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia, alla cui redazione hanno contribuito gli operatori delle 100 associazioni del Network,  si apre un nuovo ciclo di monitoraggio: un percorso che prevede un confronto tra il Governo, la società civile e gli esperti che compongono il Comitato. Il 20 novembre si celebra il trentennale della CRC, ed è anche l’occasione per riaffermare la centralità della stessa nel quadro degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) individuati dall’Agenda globale delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile al 2030.
Ribadendo le sue precedenti preoccupazioni il Comitato ONU ha raccomandato all’Italia “l’adozione di misure urgenti per affrontare le disparità esistenti tra le Regioni relativamente all’accesso ai servizi sanitari, allo standard di vita essenziale, ad un alloggio adeguato e all’accesso all’istruzione di tutti i minorenni in tutto il Paese”. Le disparità su base regionale possono infatti essere considerate una forma di discriminazione che incide sulle condizioni di vita delle persone di età minore in quanto maggiormente vulnerabili.

Per leggere la versione integrale del Comunicato  stampa (con la sintesi del Rapporto) CLICCA QUI

Per scaricare il Rapporto CLICCA QUI

VIAGGI DI RITORNO ALLE ORIGINI: LE METE DEL 2020

Da molti anni CIAI organizza delle visite nei paesi di provenienza dei figli adottivi, i cosiddetti “Viaggi di Ritorno alle Origini” (VRO). Si tratta di viaggi di gruppo, specificamente pensati e progettati per i ragazzi adottati e le loro famiglie.
Il viaggio di ritorno alle origini risponde alla necessità di sostenere e accompagnare le famiglie e i ragazzi nel delicato cammino della riscoperta, riappropriazione e valorizzazione della terra e della cultura di origine dei figli, nell’ottica di favorirne la ricostruzione, attraverso la visita diretta del Paese, ripercorrendo un pezzo della propria storia personale e quindi della propria identità, favorendo una maggiore integrazione e accettazione delle proprie appartenenze.

Per il prossimo anno, due le mete a cui stiamo lavorando (sulla base delle richietse che ci sono già pervenute:

  • CAMBOGIA durante l’estate (agosto)
  • INDIA nel periodo a cavallo fra S. Stefano e l’Epifania

I VRO non sono riservati solo alle famiglie che hanno adottato con CIAI.

Per maggiori informazioni, contattare Cristiana Carella  tel 0284844430 – cristiana.carella@ciai.it

 

ADOZIONE: GLI ENTI TORNANO A RIUNIRSI

Roma, 30 ottobre 2019 – 49 Enti Autorizzati all’adozione internazionale in Italia, sui 51 totali, si sono radunati in un’assemblea autoconvocata a Roma, per chiedere a gran voce il rilancio del settore, colpito da una crisi drammatica negli ultimi otto anni, provocata anche dalla continua distrazione dei Governi che si sono susseguiti alla guida del Paese.

Dopo un primo decennio, dal 2000 al 2010, all’insegna di una forte crescita, con il raggiungimento del tetto di 4.300 adozioni annuali, i nove anni successivi hanno infatti fatto segnare un vertiginoso calo fino a toccare le attuali mille adozioni scarse all’anno.

Così, la consapevolezza che le adozioni internazionali sono un bene per la collettività, i bambini, le famiglie e la società e che hanno bisogno di un chiaro e deciso rilancio, sia operativo che culturale, perché non vada perduta la positività che portano con sé, ha spinto gli Enti Autorizzati a incontrarsi in forma autonoma, in mancanza di altra possibilità.

In virtù di questa stessa consapevolezza gli Enti hanno inoltre istituito una “cabina di regia”, denominata “Adozione 3.0”, perché il terzo decennio dell’adozione internazionale possa essere quello del rilancio.

Per leggere il comunicato stampa CLICCA QUI

CONCERTO BENEFICO PER I PROGETTI DI CIAI

Il Coro e l’Orchestra barocca degli Amici del Loggione del Teatro alla Scala si esibiranno in un concerto benefico nella Chiesa di San Marco a Milano per sostenere i progetti di CIAI in occasione dei  30 anni della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

“Napoli e Venezia allo specchio”
venerdì 22 novembre alle 20.45
Chiesa di San Marco in Brera a Milano

Ingresso 15 euro
Ricavato a sostegno dei progetti di CIAI

Un grande concerto di musiche barocche con strumenti d’epoca per celebrare – nella ricorrenza di Santa Cecilia, patrona della musica – la 30esima Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Protagonisti della straordinaria serata, Gli Amici del Loggione del Teatro alla Scala e CIAI. 

Il Coro e l’Orchestra barocca degli Amici del Loggione saranno affiancati dalle due soliste di canto Elisa Maffi ed Eliana Sanna e dai mandolinisti Anh Tuan e Raffaele Esposito; la direzione sarà del Maestro Filippo Dadone.

In programma due concerti per mandolino di Vivaldi e Barbella, arie di Paisiello e Vivaldi e i due Magnificat di Galuppi e Durante che, con la meravigliosa acustica della Chiesa di San  Marco, esalteranno le doti del numeroso coro degli Amici del Loggione.  Il concerto riveste particolare interesse per gli appassionati di musica barocca in quanto offre autentiche primizie per Milano come il concerto di Barbella per  mandolino ed archi e la ninna nanna di Carmine Giordano, perle del settecento musicale napoletano, contrapposte al bellissimo Vivaldi per archi, mandolino e cembalo. A completare il confronto, a ricordo della Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia che si celebra il 20 novembre, i due brani di Monteverdi e Giordano dedicati ai bambini.

QUI IL PROGRAMMA DEL CONCERTO

PER INFORMAZIONI E PREVENDITE:

CIAI
Via Bordighera 6 Milano
(MM2 Romolo o Famagosta)
Lun – Ven 9.00 -17.30
Tel. 02 84 84 44 38
simona.molteni@ciai.it

Amici del Loggione del Teatro Alla Scala
Via Silvio Pellico 6 Milano
Tel. 02 80 68 06 12
(16.00 – 19.30)
amiciloggione@amiciloggione.it

VIAGGIO IN COSTA D’AVORIO

Natale con i tuoi, Capodanno…con il CIAI! Dal 26 dicembre al 6 gennaio vi proponiamo un viaggio sicuramente originale, alla scoperta di un Paese ricco di fascino come la Costa d’Avorio. Dalla moderna capitale economica Abidjan , alle magnifiche spiagge di Grand Bassam; dalla visita ai regni delle antiche popolazioni alla scoperta della capitale politica e della sua enorme basilica, seconda solo, per dimensioni a quella di San Pietro. E non mancheranno, ovviamente, le visite ai progetti CIAI e gli incontri con gli operatori locali, i bambini e le loro famiglie.

C’è ancora qualche posto disponibile, ma dovete affrettarvi!

PROGRAMMA

ELENA BONETTI ALLA PRESIDENZA CAI

La voce circolava da qualche giorno ma ieri la nomina è stata ufficializzata: la ministra Elena Bonetti ha ricevuto la delega per le adozioni internazionali e sarà la nuova presidente della Commissione Adozioni Internazionali.

All’incontro “Family as a Hub for Social Policy” organizzato ieri a Roma dal Governo Italiano e il Consiglio d’Europa, la neo presidente ha dichiarato “In qualità di Presidente della Commissione Adozioni Internazionali, intendo portare avanti progetti a tutela delle famiglie coinvolte nei percorsi di adozione e a garanzia del superiore interesse del minore, al fine di consentire a questi bambini meno fortunati le stesse opportunità di futuro dei nostri figli”.

Auguri di buon lavoro!

DOVE MI TROVO?