was successfully added to your cart.

Carrello

ITALIA: MENO FONDI PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

By 31/01/2019news
Meno risorse del governo italiano per la cooperazione internazionale. Questa in estrema sintesi, la realtà che ci attende nei prossimi anni, così come l’hanno fotografata in un dossier Openpolis e Oxfam. Completamente disattese, dalla legge di bilancio approvata il 30 dicembre scorso, le stime relative alle risorse che il governo intendeva destinare all’aiuto pubblico allo sviluppo (aps) e dunque alla cooperazione internazionale.
Nella nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza. che indica gli obiettivi della legge di bilancio presentata a settembre, era infatti previsto che il rapporto dell’aiuto pubblico (con la) ricchezza nazionale (aps/rnl) si sarebbe assestato allo 0,33% nel 2019 per poi crescere allo 0,36% nel 2020 e addirittura allo 0,40% nel 2021, mostrando la volontà di superare l’impegno intermedio dello 0,30% sottoscritto in sede Nazioni Unite e raggiunto nel 2017 con 3 anni di anticipo. Niente di tutto ciò è accaduto: le tabelle presentate dal ministero delle finanze, e analizzate da Openpolis dicono di 5.077 milioni di euro nel 2019, 4.654 milioni nel 2020 e a 4.702 milioni nel 2021. Con queste cifre, nel 2020 il rapporto aps/pil secondo alcune stime potrebbe calare allo 0,26 tornando a livelli inferiori al 2016.
Maggiori dettagli nell’articolo di Vita.it