was successfully added to your cart.

Carrello

CAI: PUBBLICATI I DATI ADOZIONI 2016-2017

By 02/03/2018news

Saranno anche “sintetici”, ma quelli pubblicati dalla Commissione Adozioni Internazionali sono dati molto importanti, soprattutto perché…ci sono! Altrettanto importante è la dichiarazione, contenuta nel report, di voler “ripristinare un canale informativo, cui la Commissione per le adozioni internazionali tiene molto, rivolto alle famiglie aspiranti all’adozione, alle coppie adottive, ai bambini adottati e all’intera comunità civile, nonché ai soggetti che a vario titolo operano nell’ambito dell’adozione internazionale nel nostro Paese – Tribunali per i minorenni, servizi sociali territoriali, enti autorizzati.

Lo speriamo davvero perché negli ultimi anni le comunicazioni da parte della Commissione Adozioni, anche per quanto riguarda i dati statistici, sono state molto lacunose. I dati sono invece molto importanti per avere un quadro del fenomeno adottivo e specialmente del profilo dei bambini che vengono accolti in Italia.

Negli ultimi due anni, in linea con il quadro internazionale, le adozioni sono ulteriormente diminuite (1872 bambini arrivati nel 2016, 1439 nel 2017) e si è alzata l’età media dei bambini adottati. I Paesi da cui vengono i bambini sono 41 nel 2017 e 44 nel 2016 ma più del 70% dei bambini proviene da 10 Paesi, tra cui Russia, Colombia, India e Ungheria.

Il report dei dati del 2016 e 2017 non contiene adozioni suddivise per Ente, che sono invece riportati nel report del gennaio 2018, una novità assoluta. Nel primo mese del 2018 risultano fatte adozioni solo da 30 enti (nell’ultimo report in cui erano riportati i dati per enti, il 2015, questi erano 62).

Tutti i dati sono disponibili sul sito della CAI