was successfully added to your cart.

Carrello

Quando si parla di economia si pensa a una scienza difficile, con formule e teorie poco comprensibili. Invece  “conoscere l’economia” significa comprendere meglio la nostra vita quotidiana, il nostro paese, la nostra famiglia.

L’economia ci è molto più vicina di quello che pensiamo, ecco perché il progetto #tu6scuola prevede degli incontri di avvicinamento all’economia curati da FEduF (Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio) già nelle scuole secondarie di primo grado.

Oggi 20 marzo, si è tenuto il primo incontro alla scuola IC Tavernelle di Ancona a cui hanno partecipato quattro classi prime.

L’intervento è composto da due parti: la prima introduce i ragazzi alle tematiche economiche e finanziarie e la seconda è dedicata alla sostenibilità dei consumi.

Nella prima parte i ragazzi sono invitati a riflettere sulle questioni che loro stessi affrontano in prima persona. Dalla gestione della paghetta, alla lotta allo spreco.

Nella seconda parte propone ai ragazzi una riflessione sullo sviluppo e l’economia sostenibili, la tutela e il risparmio di risorse, la lotta allo spreco di cibo, la finanza etica.

La partecipazione dei ragazzi è stata attiva e rivela quanto già nelle classi prime ci sia una grande attenzione all’attualità. Le domande rivolte alle esperte spaziavano dalla tecnologia, alle notizie dei telegiornali, chiedendo il significato dei Bitcoin, del trading online e della bancarotta.

Ha colpito poi il video denuncia di Greta Thunberg che ha riportato l’attenzione sulla possibilità di impegnarsi in prima persona e sul protagonismo delle proprie scelte economiche ad ogni età.

 

Redazione #tu6scuola

Author Redazione #tu6scuola

More posts by Redazione #tu6scuola