ESTATE CIAI – Campus sospeso

Contesto
L’emergenza dovuta al Covid -19 in Italia e le conseguenti misure di sicurezza sanitaria hanno costretto la chiusura delle scuole e messo in difficoltà i minori dal punto di vista psicologico ed educativo. Hanno ridotto la possibilità di sviluppare esperienze sociali ed educative importanti soprattutto per coloro che vivono in famiglie fragili. Le difficoltà nel seguire la didattica a distanza per assenza di dispositivi  hanno portato questi bambini anche a rimanere indietro rispetto a molti compagni.

Per questo è fondamentale che bambini e adolescenti possano passare l’estate riaprendosi al contatto con i coetanei attraverso i campus.

Cosa vogliamo ottenere
Nuove opportunità di recuperare relazione e socialità per bambini che vivono in famiglie afflitte da precarietà e disoccupazione e che sono a rischio di dispersione scolastica

Possibilità di esprimere le proprie fragilità in un contesto protetto

Accrescimento delle competenze degli educatori che saranno impegnati nella gestione dei minori

Affiancamento per il recupero delle attività didattiche lasciate in sospeso

Cosa facciamo
Offriamo la partecipazione gratuita a campus estivi a bambini di famiglie vulnerabili  come momento di aggregazione e socialità ma anche come occasione per recuperare e affrontare nuove fragilità.

Lavoriamo per integrare le attività ludico ricreative con quelle di supporto scolastico per il recupero della didattica

Formiamo operatori ed educatori affinché siano pronti ad affrontare le problematiche che potrebbero emergere.

Garantiamo la supervisione di uno psicologo dell’equipe del campus per analizzare dal punto di vista psicopedagogico e relazionale la situazione dei bambini.

Quando
Palermo dal 22 giugno al 31 luglio
Milano dal 29 giugno al 28 agosto

Dove
Palermo – quartiere Danisinni- Zisa
Milano – spazi aperti delle scuole di via Gentilino e Barozzi di via Salasco (zona 5 e 6)

Beneficiari
21  bambini a settimana a Palermo
100 bambini a settimana a Milano
20 educatori a Palermo e Milano
I partecipanti saranno bambini che vivono in particolare condizione di fragilità familiare, alcuni abituati a vivere in strada fin dalla più tenera età, che non possono permettersi di pagare la retta ma che hanno fortemente bisogno di recuperare relazioni e socialità.

Partner
A Palermo: Teatro Patafisico, Comunità Urbane e Solidali (quartiere Danisinni- Zisa), SPRAR – CRESM
A Milano: We Move SSD

Con 70 euro, il costo di 2 caffè al giorno per un mese, regali una settimana di campus ad un bambino vulnerabile. 

Con il campus “sospeso” offri ad un bambino la possibilità di coltivare amicizie concrete, recuperare l’attività didattica persa e giocare in un contesto protetto.

Per un aiuto caldo, forte. Espresso!

DONA UN CAMPUS SOSPESO