EQUITY

Contesto
In Cambogia molte donne muoiono durante la gravidanza o per le conseguenze del parto.
A Mondulkiri, nord est del Paese, nelle comunità tribali dell’etnia Bunong, 80 neonati su 1000 muoiono entro i 5 anni di vita.
Le cause sono tante: la distanza dagli ospedali, la scarsa preparazione del personale sanitario e le scarse risorse governative e provinciali, la diffidenza di queste comunità verso lo Stato,  la scarsa consapevolezza delle donne e dei loro compagni dell’importanza delle cure prenatali e delle tecniche di assistenza durante il parto.
A tutto ciò si aggiunge la sopravvivenza di pratiche animiste come il “roasting”, un rito per scacciare gli spiriti maligni che impone alla madre di rimanere per 40 giorni con il neonato in una capanna, con un braciere costantemente accesso sotto il giaciglio, in un ambiente non consono alla sopravvivenza del neonato e della madre stessa.

Per CIAI offrire a queste bambine e a queste donne il migliore sostegno sanitario possibile è il primo passo verso la loro protezione.

Solo potenziando il loro ruolo e facendo delle donne, fin dall’infanzia, le depositarie di una consapevolezza nuova si potrà innescare un cambiamento di prospettiva reale, in grado di irradiarsi dal cuore stesso delle comunità, come non potrebbe mai accadere ad una prescrizione medica imposta da un’autorità percepita come distante e talvolta ostile.

Cosa vogliamo ottenere
Ridurre nella provincia di Mondulkiry il tasso di mortalità neonatale e materno
Garantire il diritto alla salute per bambine e donne
Rendere bambine e donne consapevoli dell’importanza delle cure e della prevenzione
Accompagnare le bambine in un percorso di educazione alla salute, in particolare riproduttiva, fino al momento della maternità

 Cosa facciamo

  • Potenziamo il servizio di clinica mobile così da poter raggiungere 20 nuovi villaggi mai coperti prima da servizi medici con l’obiettivo di effettuare visite approfondite sullo stato di salute dei bambini e delle mamme
  • Educhiamo i genitori ai temi dell’igiene e alimentazione dei bambini
  • Sosteniamo il lavoro dei volontari comunitari dedicato alla sensibilizzazione dei padri perché comprendano il ruolo per la tutela della salute dei figli
  • Formiamo comitati di donne e promuoviamo nuove figure di Volontari Comunitari femminili.
  • Sviluppiamo una campagna di sensibilizzazione che coinvolga le giovani madri per raggiungere attraverso di loro il resto della comunità.

Partner
Associazione Mipad – Mondulkiri Indigenous People Association for Development – un associazione cambogiana che da anni si batte per i diritti delle popolazioni indigene di Mondulkiri. Il Dipartimento Provinciale di Salute di Mondulkiri – autorità locale competente per l’erogazione di servizi sanitari alla popolazione.

Donor

Fondazione Mediolanum

DONA ORA