VOLONTARI

Indispensabili per trasformare progetti e pensieri in risultati concreti

I volontari sono sempre preziosi per le attività di un’organizzazione come CIAI.
Se vi siete sempre chiesti cosa avreste potuto fare sappiate che:

  • Roberto viene in ufficio a Milano e ci aiuta a scannerizzare i documenti dei bambini del Sostegno a distanza da inviare ai sostenitori
  • Pierluigi organizza delle belle cene con tanti amici trovando anche chi serve a tavola, chi suona e chi canta
  • Marina traduce documenti dall’inglese e dal francese
  • Le mamme dei bambini del laboratorio di teatro hanno confezionato i panettoni
  • Luca ha realizzato la grafica di calendari e biglietti natalizi
  • Cinzia e Paola fanno i banchetti a teatro quando c’è qualche testimonial nella loro zona
  • Nicoletta e Paolo vanno nelle scuole a raccontare i progetti di CIAI e promuovono il sostegno a distanza

A seconda dei momenti dell’anno e delle iniziative in corso ci sono veramente tanti modi per rendersi utili, nelle sedi, nei teatri o nelle scuole o anche da casa vostra.
Puoi mettere a disposizione di CIAI la tua professionalità, i tuoi talenti, la tua volontà e il tuo tempo: a te la scelta!
Anche un’ora di volontariato fa la differenza: per chi si rende disponibile, per CIAI e soprattutto per i bambini beneficiari dei nostri progetti.
Contattaci scrivendo a info@ciai.it


E’ tutto tempo prezioso

  • 1 minuto: invita un amico ad iscriversi alla nostro newsletter Nessun campo trovato.
  • 3 minuti: segnala CIAI sui social network a cui sei iscritto (facebook, twitter…)
  • 5 minuti: vai a vedere la pagina dedicata del sito e se non l‘hai già fatto passa all’azione e diventa SOCIO
  • 30 minuti: fai una ricerca sul web e trova i contatti di CRAL aziendali che potrebbero ospitare un banchetto di CIAI
  • 1 ora: se hai buone conoscenze delle lingue potresti candidarti come traduttore
  • hai 1 ora? Esci a fare una passeggiata ma intanto pensa a quanti amici, parenti, conoscenti e passanti puoi parlare di CIAI!
  • 0 tempo ma lavori in un’azienda: parla ai tuoi colleghi del Sostegno a distanza e della possibilità di attivare sostegni di gruppo;, proponi i nostri biglietti augurali o i “regali solidali” in occasione del Natale o di altre festività o aiutaci a promuovere un progetto di volontariato aziendale.