Il progetto prevede di attivare otto azioni nei sei territori: comune denominatore, realizzare attività per promuovere una scuola ricca di stimoli e sollecitazioni all’interno della quale gli studenti possono fare esperienza di diverse modalità di apprendimento e di partecipazione come protagonisti:

Laboratori fuori orarioapprofondimenti tematici, proposte artistiche, espressive e sportive per sperimentare nuovi interessi e competenze; laboratori liberi e accessibili a tutti gli studenti delle 6 scuole coinvolte

Orientamento studenti: percorsi triennali per conoscere meglio se stessi e gli altri, per saper scegliere la scuola (e non solo) con maggior consapevolezza e, soprattutto, con le competenze emotive necessarie.

Orientamento genitori: incontri individuali e di gruppo per saper comprendere meglio i propri figli nelle varie fasi della crescita e durante il percorso scolastico.

Intervento negli spazi scolastici: progetti di riorganizzazione degli ambienti, interventi per migliorare e adeguare gli spazi ai bisogni educativi dell’intera comunità scolastica.

Sostegno allo studio: interventi specifici di supporto e accompagnamento per promuovere strategie e metodo di studio efficaci per gli tutti gli studenti, in particolare quelli più fragili.

Aggiornamento insegnanti: approfondimenti e attività interattive per rispondere ai bisogni formativi dei docenti; perché il modello educativo di #tu6scuola sia sostenibile e replicabile

Laboratori Saltaclasse: attività didattiche innovative, interattive e interdisciplinari finalizzate alla realizzazione di un progetto comune e condiviso da diverse classi che lavorano insieme e in piccolo gruppo. Per le classi prime il progetto consiste nella realizzazione di un bookgame per ogni città.

Creazione di sei Comunità educanti: creazione e sviluppo di legami tra la scuola e la comunità territoriale, perché sia dato riconoscimento e valore a tutti gli educatori – formali e non – che partecipano alla vita degli studenti.