was successfully added to your cart.

Carrello

Si è tenuto nella sede di CIAI a Milano un bell’incontro tra referenti, coordinatori territoriali e partner del progetto #tu6scuola.

Abbiamo fatto il punto su questo primo anno di attività, condividendo esperienze, successi e difficoltà, per affrontare con ancor più consapevolezza le sfide del secondo anno.

È stato emozionante sentire, tutte insieme, le voci dei sei territori coinvolti – Milano, Rovellasca, Ancona, Città di Castello, Bari e Palermo – con le loro differenze e le loro inaspettate affinità.

È stato ispirante ascoltare le piccole storie di ragazzini considerati “difficili”, per situazione familiare o per qualche forma di disabilità, che nelle attività di laboratorio hanno trovato un’opportunità di espressione e di riscatto.
Francesco a Bari, Laura e Annalisa a Città di Castello, Simona a Palermo: tutti ragazzi che attraverso il teatro o il Cinegame, talvolta anche con il supporto psicopedagogico, hanno saputo superare le difficoltà di relazione, tirando fuori lati di sé che forse non credevano di avere.

È stato istruttivo scoprire che un po’ dappertutto convivono, negli insegnanti come nei dirigenti, il desiderio di innovare e il timore di farlo.

Abbiamo fatto noi stessi un laboratorio per ridefinire i contorni di questo progetto così ampio, che aspira a creare un nuovo modello educativo, aperto, inclusivo, sostenibile e replicabile.
L’obiettivo che ci poniamo è offrire alle scuole non tanto i contenuti, quanto gli strumenti e i processi per innovare la didattica, mettendo al centro il bene dei ragazzi e facendo rete con le risorse del territorio.

Abbiamo concluso il nostro incontro sentendoci tutti più carichi e motivati. Pronti per il secondo anno di #tu6scuola!

Redazione #tu6scuola

Author Redazione #tu6scuola

More posts by Redazione #tu6scuola