Lasciti testamentari
Domande frequenti

  1. Che cosa è un lascito?
    Un lascito è un atto tramite il quale si rende nota la volontà di donare una parte del proprio patrimonio a terzi, siano essi persone o associazioni. Per disporre del lascito è necessario redigere un testamento che può essere modificato in qualsiasi momento della vita del donante.
  2. Perché è importante fare un lascito?
    Perché è possibile fare del bene e deciderlo quando si è in vita, evitando di porre gli eredi nelle condizioni di non essere sufficientemente informati. In più, attraverso il lascito, sarà realizzato un progetto che permetterà di tutelare la tua memoria.
  3. Se il mio patrimonio non è ingente, posso comunque fare un lascito?
    Sì,anche con soli 500 euro o con la cessione di un bene si può fare molto per i bambini di cui si occupa il CIAI.
  4. Quanto costa fare testamento?
    Fare testamento olografo non costa nulla. Quello pubblico ha un costo accessibile che dipende anche dalla prestazione del notaio presso cui viene depositato.
  5. Facendo un lascito al CIAI, tutelo comunque i miei eredi?
    Sì, perché per legge agli eredi spetta per legge una quota del patrimonio.
  6. Che differenza c’è tra un’eredità e un legato?
    L’eredità è il patrimonio di un singolo individuo che, a causa di morte, passa direttamente ad un altro soggetto. Si definisce invece legato la disposizione secondo cui l’autore di un testamento attribuisce a un soggetto da lui indicato, detto legatario, singoli beni.
  7. Posso lasciare dei beni in eredità al CIAI?
    Sì, ogni singolo bene può essere lasciato in eredità al CIAI: beni mobili (quadri, gioielli, vetture), immobili (case, terreni, negozi), una piccola somma di denaro, ma anche l’assicurazione sulla vita. I beni potranno essere venduti per finanziare progetti oppure utilizzati per la realizzazione dei progetti stessi.

Che cosa è la donazione in memoria?
E’ una erogazione liberale a una associazione per mantenere vivo il ricordo di una persona cara o esprimere affetto alla sua famiglia.