STREET TO THE FUTURE

Contesto
Con una popolazione totale di quasi 300.000 persone, il quartiere di Gullele è il 5° più popoloso di Addis Abeba. La maggior parte degli abitanti sono immigrati provenienti dal sud del paese che sono impiegati nel settore tessile o vivono di elemosina.

Il 20 % dei bambini di età compresa fra i 6 e i 17 anni non frequenta la scuola ed è spesso impiegato a mendicare insieme ai genitori. In strada, i bambini diventano ancora più vulnerabili, a rischio di sfruttamento, abusi e traffico. Ma anche di tossicodipendenza.
Si stima che ogni anno in Etiopia almeno 1,2 milioni di bambini sia vittima di traffico.
Portare i bambini a scuola è per il CIAI è l’azione concreta per contrastare questa povertà e assenza di futuro. Abbattere le barriere che impediscono ai bambini di godere dei propri diritti, partendo dall’accesso all’educazione è il primo passo per l’inclusione.

Cosa vogliamo ottenere
Bambini che accedono all’educazione (nutrizione)
Bambini consapevoli dei rischi della vita di strada
Famiglie sostenute nella loro genitorialità
Comunità sostenute nella capacità di generare reddito
Scuola e proposta educativa più efficace grazie alla costante formazione degli insegnanti

Cosa facciamo
Sosteniamo la scuola di AtseTeklegiorgis, dove si svolge il progetto; luogo di riferimento per educare e far crescere i bambini.
Garantiamo un pasto al giorno a chi frequenta la scuola
Promuoviamo la partecipazione dei bambini all’interno della vita scolastica ed evitiamo che siano costretti a mendicare.
Rafforziamo le competenze degli insegnanti attraverso la formazione
Coinvolgiamo tutta la comunità che vive nel quartiere, mettendo in atto azioni per migliorare la situazione economica delle famiglie attraverso corsi di formazione e attività generatrici di reddito.

DONA ORA