INVISIBILI

Contesto
Quella del Gamo Gofa è una delle zone più remote dell’Etiopia. Le sue montagne, con vette fino ai 4.200 metri di altezza, la rendono un’area particolarmente difficile da raggiungere e isolata dal resto del Paese.
In queste zone non esiste ancora un sistema di registrazione delle nascite.
Questo contribuisce ad acuire la vulnerabilità dei bambini che, privi di un reale riconoscimento di età ed identità, sono più esposti di altri agli abusi e allo sfruttamento minorile.
Dare un nome ai bambini invisibili è per CIAI il primo passo per non lasciarli soli.

Cosa vogliamo ottenere
Bambini visibili, con una identità certa e in grado di godere dei propri diritti
Famiglie consapevoli dell’importanza della registrazione anagrafica e messe nelle condizioni di poterla attuare
Comunità sensibilizzate e rese parte attiva del processo

Istituzioni sostenute nel percorso di disseminazione della positiva cultura dell’identità riconosciuta.

Cosa facciamo
Istituzione della Unità di registrazione mobile da impiegare nelle attività di registrazione nei villaggi più isolati

Organizzazione della Giornata della Registrazione presso 50 luoghi di aggregazione comunitaria come scuole, centri di salute e chiese

Formazione di figure interne alla comunità in grado di assumere in futuro l’incarico della registrazione delle nascite

Creazione di un punto informativo presso ognuno degli 80 centri di salute di Kebele e Woreda

Organizzazione di sessioni di sensibilizzazione e formazione per Dirigenti scolastici e Operatori sanitari

Sviluppo della campagna di comunicazione “Registriamoci” e divulgazione in modo capillare sul territorio

DONA ORA