MEDIA

Raccontare le vite degli altri richiede grande rispetto

Nel corso degli anni CIAI ha definito uno stile comunicativo che lo contraddistingue. Uno stile che si basa principalmente su un concetto: il rispetto.
Rispetto del dolore, della sofferenza. Rispetto delle differenze. Rispetto dei diritti; soprattutto di quelli che non hanno la possibilità di difenderli autonomamente. Ciò ci ha portato a preferire la strada del suggerito e non detto, del non morbosamente mostrato.

Nelle storie di vita che raccontiamo teniamo in gran conto la riservatezza e il pudore. Nella scelta delle immagini, alle lacrime del prima preferiamo il sorriso del dopo.

Contatti stampa: donatella.ceralli@ciai.it 346 9903573