PHILOSOPHY FOR CHILDREN IN GIOCO – di Silvia Bevilacqua e Pierpaolo Casarin

Il libro, con allegato dvd, nasce da un’esperienza di pratica filosofica, realizzata da CIAI con la collaborazione della filosofa Silvia Bevilacqua e del filosofo Pierpaolo Casarin, in due scuole primarie di Milano.copertina

In gioco la philosophy for children, il pensiero delle bambine e dei bambini, il loro sguardo critico. In questione la possibilità di uno spazio e di un tempo per una filosofia in grado di ritornare essa stessa a scuola, per ri-articolare nuove modalità, per ri-disegnare la geografia del suo pensare e del suo sapere.

Il libro è pubblicato da Mimesis nella collana Passaggi

 

LA FAMIGLIA ADOTTIVA Come accompagnarla e sostenerla – di Marco Chistolini

Cresciuta in modo impetuoso negli ultimi anni, l’adozione presenta molti aspetti delicati sia sotto il profilo culturale e valoriale sia sul versante specificamente tecnico, clinico e sociale; gli operatori psico-sociali (e le famiglie) si confrontano con una realtà complessa, in cui il valore del legla famiglia adottivaame biologico, la differenza etnica, la costruzione di un nuovo legame di attaccamento, le conseguenze o le possibilità di recupero di bambini che hanno vissuto esperienze gravemente sfavorevoli sono solo alcuni dei temi più significativi.

Leggi tutto 

 

lavorare nell'adozione

 

 

 

LAVORARE NELL’ADOZIONE Dalle ricerche alla prassi operativa – a cura di David M. Brodzinsky, Jesùs Palacios – Edizione italiana a cura di M. Chistolini

L’aumento del numero delle adozioni in Italia e nel mondo e l’emergere di nuove complessità, che presentano esiti generalmente positivi, ma anche una non trascurabile percentuale di insuccessi, rende sempre più pressante la necessità di approfondirne le caratteristiche ed i fattori protettivi e di rischio.

Leggi tutto

 

figli adottivi crescono

 

FIGLI ADOTTIVI CRESCONO Adolescenza ed età adulta: esperienze e proposte per operatori, genitori e figli – a cura di M. Chistolini e M. Raymondi

 

L’età adulta rappresenta una delle tappe meno esplorate e studiate della vicenda adottiva. Solitamente, infatti, quando si parla di “adottati” ci si riferisce ai bambini,dimenticando che i figli adottivi crescono, diventano adolescenti prima e adulti poi, entrano nel mondo del lavoro, si sposano, hanno figli…Questo deficit è probabilmente dovuto al fatto che si pensa ai figli adottivi principalmente in quanto minorenni, come se l’adozione finisse con il raggiungimento della maggiore età

Leggi tutto

 

copertina libro scenari e sfide 

SCENARI E SFIDE DELL’ADOZIONE INTERNAZIONALE a cura di Marco Chistolini e Marina Raymondi

“Scenari e sfide dell’adozione internazionale” è stato curato da Marco Chistolini, psicologo e psicoterapeuta familiare responsabile tecnico-scientifico del CIAI e Marina Raymondi responsabile del Centro Studi CIAI ed è pubblicato da Franco Angeli nella collana “Politiche per i servizi sociali”. Il volume raccoglie gran parte degli interventi presentati durante il  convegno internazionale organizzato dal CIAI a Venezia nell’aprile 2008, in collaborazione con la Regione Veneto ed EurAdopt.

Leggi tutto

 

copertina EMI 

CI VEDIAMO PIU’ TARDI Viaggio senza pretese nell’adozione internazionale – Edizioni EMI, testi di M. Camiolo e illustrazioni di M. Bassanesi

Il CIAI, in occasione del 40° della sua fondazione, ha deciso di ristampare questo racconto (prima edizione è del 1990) che rappresenta un utile ed efficace strumento di comunicazione tra adulto e bambino, per raccontare con un linguaggio semplice i passaggi più delicati della procedura dell’adozione internazionale.
Mantenendo la stessa struttura narrativa e la grafica originale, sono state fatte solo alcune modifiche necessarie di testo e immagine per adattare il racconto alla rinnovata procedura adottiva. La prima parte del testo, inoltre, è stata tradotta nelle diverse lingue di provenienza dei bambini adottivi perché possa anche essere utilizzato dagli operatori locali per la preparazione del bambino all’adozione. Sono state realizzate edizioni in: inglese, francese, spagnolo, cinese e khmer. Il volume in lingua italiana è disponibile nelle librerie del territorio nazionale al prezzo di copertina di 8 euro.

Leggi tutto

 

bibo 

BIBO NEL PAESE DEGLI SPECCHI – Una fiaba per aiutare grandi e piccoli a parlare di adozione internazionale – Masini, La Porta-Carthusia Edizioni 

Questa è la storia di Bibo, un bambino tutto blu, dell’incontro con i suoi genitori arancio e di un viaggio attraverso tanti mondi diversi, tra cui anche il Paese degli Specchi. “Bibo nel Paese degli specchi” è una fiaba particolarmente pensata per i bambini adottati, sul loro passato e sul presente che stanno imparando a costruire insieme a chi li ama. L’autrice Beatrice Masini e l’illustratrice Patrizia La Porta hanno lavorato in stretta collaborazione con un’equipe di specialisti e con la supervisione scientifica del CIAI e della Provincia di Milano.

Così nasce la fiaba, pensata per essere letta e guardata insieme, genitori e figli, per incuriosire, stimolare domande, dare risposte, spiegare, consolare, rassicurare attraverso un libro di grande formato e illustrazioni molto colorate e di ampio respiro.
Il libro è particolarmente adatto per essere letto ai bambini, anche ai più piccoli, fino ai 10 anni.

Per informazioni CLICCA QUI

Presso le sedi del CIAI sono a disposizione un numero di copie limitate, a tiratura gratuita, a disposizione delle famiglie adottive CIAI.

 

scuola e adozioneSCUOLA E ADOZIONE Linee guida e strumenti per operatori, insegnanti e genitori –  a cura di Marco Chistolini 

Tutti coloro che, a vario titolo, si occupano di adozione sanno come possa essere tormentata l’esperienza scolastica dei bambini adottati. La scarsa attenzione solitamente riservata alla loro particolare condizione genera vissuti di profondo disagio. Anche gli insegnanti, desiderosi di affrontare con sensibilità ed efficacia le situazioni più complesse, sono sprovvisti di informazioni chiare e di strumenti adeguati per fronteggiare i problemi relazionali e le difficoltà di apprendimento. Per tale motivazione all’interno del CIAI è nato un gruppo di lavoro composto da operatori e genitori adottivi che svolgono la professione di insegnanti e che hanno individuato gli elementi problematici dell’adozione. Il volume propone dunque una riflessione articolata sulle caratteristiche dell’esperienza scolastica del bambino adottato soffermandosi sugli elementi più rilevanti dell’incontro fra la scuola e il bambino adottivo e trovare per ciascuna specificità una risposta adeguata.

Leggi tutto