IMG_3256

Il disagio minorile è orami largamente diffuso anche nel nostro paese. Per operare in Italia, abbiamo deciso di iniziare da realtà a noi più vicine e ci siamo indirizzati verso al Zona 5 di Milano, poco lontano dalla nostra sede. Qui, nel quartiere Stadera, convivono nuclei familiari provenienti da vari paesi del mondo (Egitto, Marocco, Filippine, Cina, Romania, Ecuador, Perù) nonché famiglie italiane in condizioni di particolare vulnerabilità. I bambini e gli adolescenti sono tra le categorie meno protette e più soggette a rischi di vario genere.
Nella convinzione della necessità di rafforzare i legami presenti tra le persone del Nord e del Sud del mondo, il CIAI propone ai bambini e ai ragazzi della scuola primaria e secondaria una serie di attività che consentono di capire le relazioni presenti tra le proprie vite e quelle degli altri abitanti del mondo, al fine di diffondere il rispetto delle diversità, la gestione positiva dei conflitti e la cultura della pace. (La strada giusta- percorsi di educazione alla mondialità)

 

 

I PROGETTI da realizzare insieme a voi

Cittadini del mondo
Un progetto che vuole sviluppare dei processi di partecipazione e di cittadinanza attiva che vedono protagonisti in primo luogo i bambini in modo da prendere coscienza dei diritti di una cittadinanza globale.


Scopri di più - Dona ora
Un film mai visto
Milano, zona 5: culture molto diverse cercano quotidianamente d'integrarsi e convivere. Ma non è facile, soprattutto per i bambini. E noi partiamo da loro, con un progetto che coinvolge le famiglie e le realtà attive della zona. (cod. 83)


Scopri di più - Dona ora