Gruppo Adottivi Adulti CIAI

L’età adulta è la fase in cui “i nodi vengono al pettine” e il percorso di definizione della propria identità riemerge con forza e si colora di nuovi significati. Con il fisiologico ridimensionamento del ruolo dei genitori (co-protagonisti e testimoni dell’esperienza adottiva nell’infanzia e nell’adolescenza), i figli adottivi possono sentire più forte il bisogno di relazionarsi e confrontarsi con chi ha sperimentato la condizione dell’essere stato adottato. Il partner e gli amici, infatti, possono rappresentare degli interlocutori sicuramente importanti ma essi – salvo rari e specifici casi – non hanno vissuto la medesima condizione.

Per tale motivo, su sollecitazione di alcuni figli adottivi (maggiorenni), nel 2001 si è costituito il Gruppo degli Adottivi Adulti (GAA) con l’obiettivo principale di offrire uno spazio, fisico e mentale, in cui potersi esprimere liberamente sulla propria esperienza di adozione, dove poter crescere e, a volte, trovare reciproco sostegno con chi ha già vissuto le stesse emozioni, paure e sogni. La riflessione, il dialogo e il confronto di gruppo possono offrire inoltre la possibilità di “ricostruire” e “rielaborare” la propria storia e la propria identità.

In questi anni, con il supporto del Dr. Marco Chistolini (responsabile scientifico CIAI) il confronto è stato sui alcuni aspetti cruciali della vita di un figlio adottivo come: il rapporto con la famiglia adottiva, il rapporto con le origini etniche, il viaggio di ritorno nel Paese di origine (paure ed emozioni nel desiderare questo viaggio, l’esperienza di chi l’ha fatto), il rapporto con la propria storia personale, le relazioni di coppia e la genitorialità dell’adottivo adulto…

Nel corso degli anni il GAA è diventato anche parte sempre più propositiva nelle iniziative di CIAI realizzando:

Inoltre ha collaborato:

  • alla pubblicazione del libro “Figli adottivi crescono”, edito da Franco Angeli – già alla 3° ristampa
  • alla ricerca dell’Università Cattolica della Dr. R. Rosnati “Gli adulti adottati di fronte alla genitorialità”
  • all’indagine CIAI-Eurisko sui figli adottivi adulti realizzato in occasione dei 40° anni di adozione CIAI

LE INIZIATIVE IN CORSO

Attraverso il coordinamento di un conduttore esperto di tematiche adottive, CIAI propone un ciclo di incontri rivolti agli Adottivi Adulti divenuti maggiorenni, provenienti sia con l’adozione nazionale sia internazionale.
Attualmente sono nati i GAA a:
MILANO novembre 2014 – maggio 2015
BOLOGNA dicembre 2014 – maggio 2015
FIRENZE gennaio 2015 – maggio 2015

Scarica il depliant informativo

Per informazioni sulle attività per e con gli Adottivi Adulti potete contattare:

Maria Forte
Referente Gruppo Adottivi Adulti
maria.forte@ciai.it
Tel. 02.84 84 44 28